ResPOnsE COVID-19

Risposta dell’Opinione Pubblica Italiana all’Emergenza Covid-19

Il progetto ResPOnsE COVID-19 ha l’obiettivo di sviluppare una infrastruttura di ricerca per il monitoraggio quotidiano dell’opinione pubblica durante l’emergenza COVID-19, con lo scopo di studiare i cambiamenti di comportamento, di opinione e di benessere psico-fisico degli italiani maggiorenni soggetti alle restrizioni imposte dalle politiche locali e nazionali di contenimento del Coronavirus. 

Lo strumento per realizzare questo obiettivo è costituito da una infrastruttura, sviluppata dal Laboratorio spsTREND “Hans Schadee” in collaborazione con l’istituto SWG, che permette la raccolta di informazioni quotidiane tramite interviste online (CAWI) a un campione che riflette la distribuzione della popolazione italiana per genere, classe d’età e area di residenza 

L’infrastruttura è stata ideata nell’ambito del progetto “Dipartimenti di eccellenza 2018-2022” promosso dal Ministero dell’Università e della Ricerca ed è sostenuta da un finanziamento della Fondazione Cariplo.

I rapporti di ricerca sono pubblicati periodicamente e consultabili nella sezione COVID-19.


La raccolta dei dati

La prima rilevazione (15.000 casi) è iniziata il 6 aprile e terminata l’8 luglio 202.

La seconda rilevazione (3.000 casi) è stata effettuata dal 21 al 31 dicembre 2020.

La terza rilevazione (9.300 casi) è stata effettuata dal 17 marzo al 16 giugno 2021. 

Il disegno della prima e della terza rilevazione prevede la raccolta di interviste quotidiane. Nella letteratura scientifica, questo disegno di ricerca è indicato come Rolling Cross Section (RCS), ad indicare che il campione complessivo è distribuito lungo il periodo di interesse e quindi “rotola” attraverso il tempo.


Il team di ricerca

Il team di ricerca è coordinato da Cristiano Vezzoni e da Antonio Chiesi e include tutti i membri del Laboratorio SPS TREND (Ferruccio Biolcati, Antonio M. Chiesi, Giulia M. Dotti Sani, Simona Guglielmi, Riccardo Ladini, Nicola Maggini, Marco Maraffi, Francesco Molteni, Marta Moroni, Andrea Pedrazzani, Francesco Piacentini, Paolo Segatti).


Contatti

Cristiano Vezzoni,  cristiano.vezzoni@unimi.it